Comprare oro: dove conviene e a cosa fare attenzione

Indice dei contenuti

Se vuoi sapere dove conviene comprare l’oro e quali sono i dettagli a cui fare attenzione quando si cerca il pezzo migliore, sei nel posto giusto. In questa guida ti spiegheremo come fare ad acquistare l’oro migliore.

Introduzione

L’oro è un metallo prezioso che non si svaluta mai. Per molti si tratta di una riserva di ricchezza anche qualora ci fosse una crisi finanziaria. Ed è proprio così. Si tratta del metallo giallo per eccellenza che può garantire un livello di ricchezza anche se dovessimo perdere tutto. L’oro è un vero e proprio bene rifugio.

L’oro si trova sotto forma di gioielli, antichi monili, ma anche di lingotti d’oro. Quest’ultimi possono essere acquistati sia in negozi fisici specifici che in store online. Si tratta dei veri e propri pezzi d’oro con un peso e una caratura. Sull’oro e sui lingotti si può anche investire per poter avere un guadagno. Gli investimenti possono essere fatti online anche senza detenere il pezzo d’oro fisicamente. Infatti questo potrà essere conservato presso le banche o le finanziarie che li trattengono sotto nostro nome all’interno di una cassaforte.

Ma prima di comprare l’oro bisogna capire dove conviene farlo e quali sono i dettagli a cui fare attenzione per evitare il rischio di trovarsi di fronte ad un falso.

Lingotti d’oro: cosa sono

I lingotti d’oro sono dei pezzi di metallo che hanno la forma di parallelepipedo o di cubo e rappresentano i migliori oggetti per l’investimento in oro. Ciascun lingotto ha il suo peso ed il suo livello di purezza espresso in carati.

In commercio esistono lingotti di dimensioni diverse: ci sono quelli da 1 grammo o da 1 kg, equivalenti a 35 mila euro. I lingotti sono dei pezzi d’oro fisico, tangibile che può essere custodito anche in un piccolo spazio nonostante il loro grande valore.

L’oro è un grande investimento perché il suo valore è determinato da un prezzo spot in tempo reale e non è neanche vincolato all’IVA.

Perché conviene comprare l’oro

Investire sull’oro ha molti vantaggi. Si potranno scegliere le monete d’oro o i lingotti d’oro. Sull’oro si potrà investire sia acquistando l’oro fisico, come i lingotti e le monete, oppure tramite il trading online. Investire sull’oro inoltre ha vari fattori positivi perché una volta acquistato il pezzo d’oro fisico non occorrerà per forza detenerlo in casa, ma potrà anche essere custodito in una cassetta di sicurezza della banca.

Proprio per tale motivo i lingotti sono considerati migliori rispetto alle monete: possono essere conservati con maggiore comodità. Acquistare un lingotto in un’unica soluzione risulterà anche molto più conveniente perché non bisognerà servirsi delle spese di trasporto.

Dove conviene comprare l’oro

Sapere dove conviene comprare l’oro è molto importante per non correre rischi. Bisogna sempre capire quali sono gli operatori più affidabili che operano in questo settore. L’oro potrà essere acquistato presso un privato nazionale, ma di solito questi possiedono oro in poche centinaia di tonnellate di peso. Infatti secondo alcune analisi il privato non ha più di 2.500 tonnellate. 

Potremo rivolgerci ai rivenditori d’oro online. Prima di tutto dovremo assicurarci però della presenza di certificazioni che attestano l’attendibilità del venditore. Poi ci si potrà recare anche presso una banca, anche qui potremo acquistare oro. Non tutte le finanziarie hanno l’autorizzazione per la vendita di oro fisico, dovranno però rispettare la legge 7/2000.

Un altro rivenditore dove conviene comprare l’oro è il classico “compro oro”, ma dovremo sempre verificare che questo abbia le credenziali per poter vendere, ossia il numero di iscrizione rilasciato dalla Banca d’Italia.

A cosa fare attenzione

Dopo aver capito dove conviene comprare l’oro, sarà importante conoscere i dettagli a cui fare attenzione prima dell’acquisto. Quando scegliere di comprare l’oro online, dovremo fare attenzione a molti dettagli dal momento che non potremo valutare fisicamente il pezzo. Infatti dovremo capire se possiamo fidarci o meno di quello che abbiamo davanti. I siti web dove poter investire sull’oro sono molti, bisogna riconoscere quelli affidabili.

Innanzitutto bisognerà analizzare qual è il costo dei singoli lingotti d’oro esposti su un sito online. Spesso i costi sono variegati e differenti. Dovremo fare attenzione anche ai costi di spedizione che si differenziano in base alla piattaforma.

Andrà tenuto in considerazione anche il sistema di stoccaggio dei vari pezzi. Di solito sarà meglio orientarsi su quelli che non hanno legami col sistema bancario, quindi quelli che non rischiano la svalutazione. Da non sottovalutare, è anche una lettura dello storico del rivenditore per capire da chi stiamo acquistando.

Alcuni siti online dispongono anche di una finestra con le quotazioni dell’oro in tempo reale. Si tratta di un modo per fare un’analisi più mirata prima di scegliere l’oro da acquistare.

Certificato sull’oro: cos’è

Dopo aver capito dove conviene comprare l’oro, sarà importante conoscere il certificato. Si tratta di un’autorizzazione rilasciata dalla finanziaria che prova che un determinato rivenditore sia in possesso di una certa quantità d’oro senza averlo con sé fisicamente. Si tratta di un documento che deve avere chi acquista oro e poi lo lascia custodito in una banca.

In questo modo si potrà lasciare il pezzo d’oro acquistato in una cassetta di sicurezza ma si potrà comunque dimostrare di essere in possesso del quantitativo di metallo giallo.

Oro senza punzonatura: cosa significa

Un altro dettaglio a cui bisogna fare attenzione quando si compra l’oro è la punzonatura. La punzonatura è un marchio impresso sul pezzo d’oro fisico che sancisce la qualità del metallo. Questo marchio viene impresso nel momento della lavorazione dei gioielli ed esprime il livello di purezza dell’oro in carati.

Quando acquistiamo dell’oro in forma di gioielli, dovremo sempre valutare che via sia la punzonatura. Gli anelli di solito la riportano nella fascia interna e spesso si tratta di un simbolo molto piccolo che va rilevato con una lente di ingrandimento.

L’oro fisico che non ha la punzonatura potrebbe anche essere falso. Per questo, quando si compra un gioiello d’oro, bisogna controllare che vi sia il marchio sui carati. Ma può anche accadere che un gioiello molto antico non riporti più la punzonatura per la sua usura.

Ora che abbiamo capito dove conviene comprare l’oro e a quali dettagli fare attenzione, potremo rivolgerci alla soluzione migliore per noi.