Quando e come rivendere l’oro: il momento giusto per farlo

Indice dei contenuti

Hai oro da vendere e domande sul modo migliore per iniziare. Come si ottiene il miglior prezzo? Quali sono i pericoli da evitare? Come puoi renderlo un processo senza problemi? E poi, quando è il momento giusto per rivendere l’oro?

Attraverso questo articolo vogliamo fornirti tutte le risorse per rendere questo processo un po’ più semplice. Possiamo aiutarti a identificare alcuni punti chiave su come e quando vendere il tuo oro, nonché cosa cercare in un acquirente di fiducia.

Decidi il momento giusto per rivendere l’oro

Decidere il momento giusto per vendere il tuo oro può essere una decisione tanto personale quanto finanziaria. Se stai investendo in metalli preziosi e stai cercando il momento giusto per vendere al fine di ottenere il miglior ritorno sull’investimento, ti invito a leggere questa pagina per tenerti aggiornato sui movimenti.

Se hai ereditato o hai incontrato il tuo oro in qualche altro modo, chiediti se sei pronto a separarti dai tuoi metalli preziosi e se è il momento giusto per lasciare andare qualcosa che potrebbe essere sentimentale in futuro.

In ogni caso, il motivo numero uno per cui le persone vendono il proprio oro è che devono liquidare il proprio investimento. Potrebbe essere chiudere una casa, pagare le tasse universitarie di tuo figlio, o potresti semplicemente voler sfoggiare te stesso o la tua famiglia. Qualunque siano le tue ragioni, il momento giusto è ogni volta che dici che lo è.

A quanto rivendere l’oro?

Un modo semplice per calcolare il valore dei tuoi lingotti d’oro e d’argento è semplicemente moltiplicare il numero di once per il prezzo spot corrente. Questo ti darà un’idea del limite massimo di quanto puoi aspettarti di ricevere in una rivendita.

La maggior parte dei commercianti di lingotti offrirà circa il 95% del prezzo spot, sebbene questo varierà a seconda delle condizioni di mercato. Se hai molto da vendere o prodotti che il rivenditore scarseggia in quel momento, potresti ottenere un premio di rivendita più elevato. Tieni presente che, per un gioiello, il rivenditore moltiplicherebbe il contenuto in oro per il prezzo spot corrente. Quindi, per gioielli che contengono 10 once d’oro ma sono puri al 91,6%, il rivenditore ti pagherebbe per 9,16 once. I banchi dei pegni offriranno il rendimento più basso, a volte meno della metà del contenuto di lingotti.

Anche le dimensioni della transazione avranno un ruolo nel modo in cui vorrai vendere. Entrare in un banco dei pegni con una quantità significativa di metalli preziosi ti rende vulnerabile a furto con scasso o aggressione. È meno preoccupante quando vendi oro per un valore di, ad esempio, 1.500 euro, ma questa è una considerazione seria per gli investitori che hanno 100.000 euro o più in investimenti in metalli preziosi. Semplicemente non ha senso portare un sacco del valore di mezzo milione di dollari in un banco dei pegni locale. In questi casi, privacy e sicurezza devono essere considerazioni più serie.

Conosci il tuo oro

È importante assicurarsi che l’acquisto che hai scelto sia un rivenditore rispettabile nel settore dei metalli preziosi. È possibile imbattersi in personaggi meno che gustosi, e sono noti per essere aggressivi e ingannevoli quando negoziano. E ancora di più quando sentono che il venditore ha una conoscenza limitata del settore.

Ecco alcuni punti di cui devi essere consapevole per assicurarti di ottenere un prezzo equo:

BULLION VS. COLLEZIONABILE

La prima cosa da scoprire per rivendere l’oro e ottener un prezzo equo è se hai in mano un lingotto o un prodotto da collezione.

PUBBLICO VS. PRIVATO

La seconda cosa che dovresti cercare è se hai valuta sostenuta dal governo (sovrana) o lingotti di zecca privata. Il valore e i prezzi di riacquisto potrebbero essere diversi a seconda di ciò che hai in mano.

Le zecche sovrane sono a volte indicate come zecche governative o zecche nazionali. I prodotti prodotti da zecche sovrane hanno corso legale in quel paese. Spesso, c’è un valore nominale associato al prodotto e uno status di moneta legale ufficiale.

Le zecche private sono di proprietà privata e non producono lingotti a corso legale. Con le zecche private, realizzano prodotti con il proprio marchio o design, purezza e contenuto di metallo.

LINGOTTI VS. MONETE

La terza caratteristica da identificare è se hai lingotti o monete. Normalmente il prezzo di acquisto al dettaglio di monete e tondi è superiore a quello delle barre.

Poiché il valore dell’oro è misurato in peso (once troy negli Stati Uniti), il prezzo per oncia potrebbe essere più alto per una moneta d’oro, ma il valore totale contenuto in un lingotto potrebbe essere molto più alto poiché le barre tendono ad essere acquistate in pesi maggiori .

Scopri i tipi di oro più popolari da vendere

Ci sono molti prodotti in oro che possono essere venduti in contanti. Ma se sei un venditore alle prime armi o intermedio, abbiamo compilato qui un elenco che descrive e dimostra alcuni degli oggetti d’oro, monete e lingotti, più popolari venduti ai rivenditori:

  • Aquile americane d’oro.
  • Monete d’oro Buffalo.
  • Lingotti d’oro.
  • Monete d’oro europee.

Aquile americane d’oro

La moneta Aquila americana è disponibile in una varietà di denominazioni, design e metalli. Le monete American Eagles sono prodotte dalla US Mint.

Due icone americane, l’aquila, una rappresentazione incrollabile degli Stati Uniti, e Lady Liberty, sono apparse su American Eagles sin dal loro primo conio nel 1986. La Gold Eagle  prende il suo design dalla Saint-Gaudens Gold Double Eagle del 1907.

Monete d’oro Buffalo

Le monete d’oro Buffalo si basano sul Buffalo Nickel 1913 progettato dal famoso scultore James Earle Fraser. Questo design classico celebra le tribù dei nativi americani e il maestoso bufalo.

La moneta Gold Buffalo è stata la prima moneta d’oro da 1 oz della Zecca degli Stati Uniti a contenere oro fino .9999 ed è stata popolare sin dalla sua introduzione nel 2006. Il design di Fraser è stato utilizzato anche per il Silver Buffalo, pubblicato nel 2001, dando agli investitori l’opportunità di aggiungere valore al loro portafoglio pur possedendo anche un piccolo pezzo di storia americana.

Lingotti d’oro

I lingotti d’oro generalmente corrispondono alle monete sovrane nel contenuto e nella purezza, ma costano meno rispetto al prezzo spot dell’oro rispetto alle monete d’oro perché di solito sono coniati privatamente.

Ogni lingotto d’oro è stampato con il suo esatto peso d’oro, finezza e un numero di serie per una maggiore sicurezza.

Monete d’oro europee

Le monete d’oro europee possono essere acquistate anche negli Stati Uniti ma i collezionisti potrebbero averle ottenute all’estero. Così tanti tipi di oro europeo sono diventati storie di famiglia, tramandate di generazione in generazione.

Negli Stati Uniti, le monete d’oro europee sono comuni a soldati o appaltatori che erano di stanza all’estero e acquistate o ottenute come ricordo. Sono state usati come valuta dal 1800 agli anni ’30.

Comprare basso e rivendere l’oro alto?

La maggior parte degli investitori mira a comprare a basso e a vendere a alto. Questo mantra è alla base non solo di azioni e obbligazioni, ma di quasi tutte le altre materie prime e asset scambiati. Dopotutto, è così che si ottiene un profitto, giusto? È quindi importante che gli investitori e gli acquirenti di metalli preziosi considerino quando dovrebbero vendere il loro oro e argento?

Il tempismo per l’ingresso o l’uscita da qualsiasi mercato può essere estremamente redditizio. Tuttavia, come la storia ha dimostrato più volte, di solito questa è una commissione sciocca. Qualsiasi investitore esperto sottolineerà che concentrarsi sui fondamentali di qualsiasi mercato fornirà costantemente rendimenti eccellenti.

Ma ricorda: non c’è mai un momento perfetto per vendere oro o argento. E allo stesso modo, non c’è mai un momento perfetto per comprare.

Prima di rivendere l’oro trova un acquirente di fiducia

Una volta che conosci il tuo oro, devi decidere dove venderlo. Ti consigliamo di trovare un rivenditore online o fisico affidabile.

Potresti chiederti anche se il posto più conveniente dove andare è un banco dei pegni o un negozio di monete locale. Questo, porta il vantaggio di poter parlare con qualcuno di persona e di uscire con un assegno quel giorno. Ma è probabile che provino a sminuirti o intimidirti nell’accettare un prezzo inferiore a quello che valgono i tuoi metalli preziosi.

Vendita di lingotti d’oro e d’argento online

La vendita di metalli preziosi a un rivenditore online può essere un modo più efficiente per scaricare alcuni dei tuoi lingotti. I commercianti di lingotti online in genere offrono prezzi migliori rispetto ai banchi dei pegni locali o ai negozi di monete perché le loro spese operative sono generalmente meno significative di un negozio fisico.

Rendere più facile (e sicuro) acquistare e vendere metalli preziosi

Come abbiamo discusso, vuoi che la tua transazione sia sicura, conveniente ed equa. Il modo più semplice per garantirlo è acquistare online dalla sicurezza di casa tua e spedire i tuoi metalli preziosi a un deposito affidabile. In questo modo, non ti esponi mai alla possibilità di aggressione e diminuisci drasticamente la possibilità di furto con scasso o furto.

Quando fai una transazione online non devi nemmeno rivelare a nessuno che hai investito: è completamente anonimo. E poi, quando sei pronto per la vendita, puoi semplicemente avvisare la tua società di stoccaggio di vendere i tuoi metalli a un prezzo concordato.